User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

Altre libertà

MoVimento 5 Stelle Campi Bisenzio

doc:appunti:hardware:note_assemblaggio

Assemblaggio PC

Dreamux (Home Theatre PC)

Queste le specifiche per un PC sufficiente come Home Theatre, con registrazione TV e time shifting (possibilità di registrazione in realtime e contemporaneo playback dello stesso canale con un ritardo a piacere).

  • Athlon XP 2400+ CPU a 133 MHz
  • RAM DDR-SDRAM DDR333, 256 Mb, 2.5 (CAS?)
  • Impostazione BIOS CPU/RAM = 133/133

Socket CPU

  • Socket 370: Pentium III
  • Socket 478: Pentium 4
  • Socket LGA 775: Pentium 4/Celeron PCG 04A 04B (CPU senza piedini)
  • Socket A: AMD Athlon/Duron/Athlon XP
  • Socket AM2: AMD 64 (Athlon 64 FX, Athlon 64 X2 Dual-Core, Athlon 64 / Sempron)

Per sfruttare a pieno le CPU dual-core si deve compilare il supporto SMP del kernel Linux (CONFIG_SMP=y), perché a tutti gli effetti si tratta di due CPU distinte sulle quali schedulare i processi. Vedere il buon articolo Wikipedia su Multi-core.

Discorso diverso per le CPU con hyper-threding, come il Pentium 4. Anche in questo caso il sistema operativo con l'appropriato supporto vede due CPU, ma in realtà l'unità di esecuzione è una sola e viene duplicato solo l'hardware necessario alla schedulazione. In alcune circostanze questo può essere addirittura controproducente. Vedere anche in questo caso l'articolo sull'Hyperthreading.

CPU

  • Celeron D: Socket 478, 533 MHz FSB, 2.4 GHz, 256 Kb L2 Cache
    Non funziona sulle prime schede Socket 478 forse perché rihiede specificatamente il FSB a 533 MHz.

RAM

Vedere la pagina specifiche RAM.

Motherboard

Alimentatore ATX

Per tenere un alimentatore ATX sempre acceso anche senza una scheda madre che fornisce il segnale power-good dovrebbe bastare collegare a massa il pin #14, ad esempio con uno dei pin #15, #16 o #17) come mostrato in figura.

Altro

doc/appunti/hardware/note_assemblaggio.txt · Last modified: 2007/02/14 16:53 (external edit)