User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

attualita:liberta_digitale:20050215_microsoft_accusata_di_ricatto

Microsoft accusata di ricatto

martedì 15 febbraio 2005

Un’organizzazione in difesa dei consumatori afferma che Microsoft, il colosso americano del software, sta tentando di ricattare il governo Danese minacciando di trasferire Navision negli Stati Uniti.

www.cphpost.dk

La minaccia del magnate dell’informatica Bill Gates di chiudere una controllata Danese di Microsoft è un vero e proprio ricatto. Questo è quanto ha affermato giovedì l’organizzazione per i diritti digitali Digital Consumer Denmark.

Secondo quanto riferito, Gates avrebbe detto al Primo Ministro Anders Fogh Rasmussen durante il loro incontro in Novembre, che l’azienda software Navision (con sede in Danimarca, ma controllata da Microsoft), sarebbe stata trasferita negli Stati Uniti. Questo se l’Unione Europea non avesse accettato una direttiva che garantisse i diritti di Microsoft sulle proprietà intellettuali in Europa.

Digital Consumer Denmark è uno dei gruppi di pressione più attivi contro tale direttiva.

Il presidente dell’organizzazione, Peter Mogensen, afferma che Microsoft sta tentando di usare Navision - uno dei maggiori successi del software danese negli USA - e gli 800 dipendenti dell’azienda per forzare la direttiva nell’Unione Europea.

“Questo è un autentico ricatto”, ha detto Mogensen. “I brevetti non hanno niente a che vedere con il luogo dove viene sviluppato il software. Specialmente non per una compagnia grande come Microsoft. Indipendentemente dall’adozione da parte dell’UE dei brevetti software, Microsoft non otterrebbe una migliore protezione trasferendo Navision negli Stati Uniti. Bill Gates sta usando Navision come arma di ricatto, la sua minaccia non ha alcuna relazione con l’obiettivo che dice di perseguire.”

Mogensen aggiunge che la direttiva costerebbe all’Europa molto di piu’ in posti di lavoro nel settore informatico degli 800 programmatori impiegati nella sede centrale di Navision, a Vedbæk. Pertano suggerisce che il governo Danese non ceda alle pressioni di Gates accettando la direttiva.

Una proposta di direttiva sui brevetti software della Commissione Europea è stata respinta dal Parlamento Europeo il 4 di Febbraio, ma potrebbe ancora essere accettata dal Consiglio dei Ministri Europeo giovedì prossimo.


attualita/liberta_digitale/20050215_microsoft_accusata_di_ricatto.txt · Last modified: 2011/02/15 11:09 (external edit)