User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:linux:sa:cvs_server

CVS server

Per allestire un server CVS con Debian (Lenny) si installa il pacchetto cvs.

La directory è /srv/cvs, dovrebbe essere inizializzata durante l'installazione del pacchetto.

Per inizializzarla nuovamente (viene creata la /srv/cvs/CVSROOT):

cvs -d /srv/cvs init

Se si vuole il cvspserver attivo sulla porta 2401 (opzione ritenuta insicura) aggiungere una riga a /etc/inetd.conf:

cvspserver  stream  tcp  nowait.400  root  /usr/sbin/tcpd  /usr/sbin/cvs-pserver

cvsweb

L'interfaccia web al repository viene fornita dal pacchetto cvsweb. L'URL è http://server/cgi-bin/cvsweb/.

Per far funzionare i fogli di stile e le icone serve aggiungere l'alias:

Alias /cvsweb/ /usr/share/cvsweb/

Per fare un minimo di controllo di accesso al contenuto del CVS si devono impostare le limitazioni nella configurazione di Apache, ad esempio in /etc/apache2/conf.d/cvsweb:

<LocationMatch "/cvsweb/(.*/)?Attic(/.*)?">
    Deny from all
</LocationMatch>

Per consentire l'accesso in base all'IP di provenienza si può aggiungere qualcosa di simile:

<LocationMatch "/cvsweb/.*">
    Order deny,allow
    Deny from all
    Allow from 192.168.0.0/16 172.16.0.0/16
</LocationMatch>

Verificare inoltre che in /etc/cvsweb/cvsweb.conf sia indicata la directory che contiene la CVSROOT:

@CVSrepositories = (
    'local' => ['Local Repository', '/var/lib/cvs'],
);
doc/appunti/linux/sa/cvs_server.txt · Last modified: 2009/10/05 15:15 by niccolo