User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:linux:sa:thermal

Problemi di surriscaldamento

Nei moderni PC esistono sensori per la temperatura, se questa diventa troppo elevata il sistema operativo oppure l'hardware stesso possono intervenire a rallentare o spengere il PC. Ecco come si presenta nel kern.log il messaggio di avvertimento:

Apr 11 17:58:20 linuxino kernel: [ 1017.383521] Critical temperature reached (100 C), shutting down.

Per controllare la temperatura da riga di comando:

cat /proc/acpi/thermal_zone/*/temperature
cat /proc/acpi/thermal_zone/*/trip_points

Se si sospetta che la lettura sia sballata, si può chiedere a Linux di ignorare la temperatura critica e non fare shutdown. Però non è una bella idea, ed in generale l'hardware stesso provvede a spengersi senza fare uno shutdown ordinato.

Ci sono vari metodi, ad esempio cercando di disabilitare l'ACPI con parametri di boot:

pci=noacpi
acpi=off

Disattivando l'ACPI si potrebbe però impedire il corretto funzionamento del video e di altre periferiche (es. scheda WiFi).

Si potrebbe disabilitare il critical trip points mettendo in /etc/modprobe.d/options:

options thermal nocrt=1

oppure disabilitare del tutto il modulo thermal includendolo in /etc/modprobe.d/blacklist.

doc/appunti/linux/sa/thermal.txt · Last modified: 2009/04/18 16:10 by niccolo