User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:linux:sa:windows_share_smbclient

Access a Windows 10 Share with smbclient

Come condividere una cartella di Windows 10 Home verso un client GNU/Linux, in particolare smbclient su Debian 10.

Preparazione Windows

Rete privata

È necessario configurare la connessione di rete come privata, in questo modo le impostazioni di sicurezza predefinite sono più permissive.

  1. Dalla casella di ricerca Windows cercare Pannello di controllo.
  2. Aprire Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Verificare in Visualizza reti attive che la connessione di rete in uso (es. WiFi) sia indicata come Rete privata.
  4. Se invece è stata configurata come Rete pubblica:
    1. Dalla casella di ricerca Windows cercare Stato della rete.
    2. Cliccare su Modifica proprietà di connessione.
    3. Impostare Profilo di rete su Privato invece di Pubblico.

Firewall

Avendo impostato la connessione di rete come privata (vedi sopra) non dovrebbe essere necessario abbassare le difese del firewall e quindi questo passaggio è superfluo. Ad ogni modo, con le impostazioni predefinite un host Windows 10 neanche risponde al ping, ma l'impostazione qui suggerita è sicuramente troppo drastica perché disabilita completamente il firewall, si dovrebbe fare una configurazione più mirata.

  1. Dalla casella di ricerca Windows cercare Windows Defender Firewall.
  2. Nel menu a sinistra cliccare su Attiva/Disattiva Windows Defender Firewall.
  3. Impostazione di rete privataDisattiva Windows Defender Firewall (scelta non consigliata).

Condivisione file

  1. Dalla casella di ricerca Windows cercare Pannello di controllo.
  2. Aprire Centro connessioni di rete e condivisione.
  3. Dal menu a sinistra cliccare Modifica impostazioni di condivisione avanzate.
  4. Relativamente al profilo Privato:
    1. Attiva individuazione rete.
    2. Attiva condivisione file e stampanti.

Creazione utente non amministratore

È possibile condividere una cartella anche usando le credenziali di amministratore di Windows, ma è preferibile creare un utente ad-hoc.

  1. Dalla casella di ricerca Windows cercare Pannello di controllo.
  2. Aprire Account utente.
  3. Cliccare su Gestisci un altro account e quindi su Aggiungi un nuovo utente nelle impostazioni del PC.
  4. Con la procedura Aggiungi un altro utente a questo PC verrà creato un account tramite i servizi internet di Microsoft, è necessario fornire un indirizzo email che sarà verificato da Microsoft recapitando la password di primo accesso.
  5. Anche con la procedura Aggiungi membro della famiglia è necessario passare per i servizi Microsoft fornendo un indirizzo email o un numero di telefono che vengono verificati da Microsoft.

Condivisione cartella

Con queste impostazioni sarà possibile accedere con permessi di lettura e scrittura alla cartella condivisia, sarà sufficiente avere le credenziali di un account attivo sul computer Windows.

  1. Creare una nuova cartella, ad esempio con click destro sul desktop, NuovoCartella. Dare un nome opportuno, ad esempio Share.
  2. Click destro sulla cartella creata, ProprietàCondivisione.
  3. Cliccare il pulsante Condividi… e aggiungere il gruppo Everyone con i permessi Lettura/Scrittura.
  4. Cliccare il pulsante Condivisione avanzata…, attivare l'opzione Condividi la cartella.
  5. Cliccare il pulsante Autorizzazioni, verificare che il gruppo Everyone abbia tutte le opzioni attive: Controllo completo, Modifica e Lettura.

Accesso da GNU/Linux

Per accedere alla cartella condivisa dal client GNU/Linux si può usare il tool smbclient, dall'omonimo pacchetto Debian.

È necessario indicare la password dell'account. Attenzione: utilizzare il PIN non funziona. Con questo comando si elencano le cartelle condivise:

smbclient -U "utente@rigacci.org%MySecret" -L '\\192.168.1.101'

Al posto dell'indirizzo IP dovrebbe essere possibile anche utilizzare il nome NetBIOS del computer Windows, sempre che esso venga risolto da nmblookup:

nmblookup LAPTOP-582JFO1G
10.0.0.101 LAPTOP-582JFO1G<00>

Infine il comando per accedere alla cartella condivisa:

smbclient -U "utente@rigacci.org%MySecret" '\\LAPTOP-582JFO1G\Share'
doc/appunti/linux/sa/windows_share_smbclient.txt · Last modified: 2020/02/19 13:07 by niccolo