User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:prog:qemu_arm

Debian armel su QEMU

La necessità è quella di avere un box Arm dove fare compilazione nativa di pacchetti Debian. Su alcune architetture (LaCie, QNAP, ecc.) potrebbe essere troppo pesante o impossibile effettuare la compilazione. Anche l'ipotesi di cross-compilazione è sicuramente più complessa.

Debian Squeeze o Wheezy

Dal repository http://people.debian.org/~aurel32/qemu/armel/ si scaricano i file

  • vmlinuz-2.6.32-5-versatile immagine del kernel
  • initrd.img-2.6.32-5-versatile immagine della init RAM disk
  • debian_squeeze_armel_standard.qcow2 immagine del filesystem radice

Si installa il pacchetto qemu-system e quindi di può lanciare l'emulatore con:

qemu-system-arm -M versatilepb -m 256 \
    -kernel vmlinuz-2.6.32-5-versatile -initrd initrd.img-2.6.32-5-versatile \
    -hda "debian_squeeze_armel_standard.qcow2" -boot order=c \
    -netdev tap,id=hostnet0,ifname=tap72,script=/home/kvm/armel/qemu-ifup \
    -device rtl8139,netdev=hostnet0,id=net0,mac=52:54:00:00:03:72 \
    -nographic -serial telnet::4072,server,nowait,nodelay \
    -append "root=/dev/sda1 console=ttyAMA0"

Il comando avvia un host con architettura versatilepb, 256 Mb di RAM, un'interfaccia di rete che viene connessa al device tap72 della macchina ospite, nessuna scheda grafica, una seriale connessa ad un server telnet sulla porta 4072/TCP, la console sulla stessa porta seriale.

Lo script /home/kvm/armel/qemu-ifup contiene le seguenti istruzioni:

#!/bin/sh
/sbin/ifconfig $1 up
/sbin/brctl addif br0 $1

esse provvedono ad abilitare l'interfaccia tap72 e a collegarla al bridge br0 della macchina ospite. Il br0 è collegato anche all'eth0 fisica, in questo modo la macchina emulata è sulla stessa rete locale della macchina ospite.

L'immagine rootfs è una semplice installazione, è stato solo aggiunta una console sulla seriale mettendo in /etc/inittab:

T0:2345:respawn:/sbin/getty -L 115200 ttyAMA0 linux

e consentendo il login dalla seriale aggiungendo ttyAMA0 a /etc/securetty.

QEMU può emulare l'architettura versatileab e versatilepb. La Application Baseboard (AB) è considerata ormai obsoleta ed è stata sostituita dalla Platform Baseboards (PB), vedere la presentazione dell'architettura ARM versatile. Al fine di compilare nativamente per Arm non ci sono sostanziali differenze.

Debian Squeeze da installer

Invece di utilizzare un rootfs preconfezionato si può procedere all'installazione da zero, eseguendo l'installer Debian. Soluzione derivata da questo articolo: Debian on an emulated ARM machine.

FIXME: Attenzione! Questa procedura non funziona più perché il sistema corrente qemu-system 1.1.2 non ha un video device predefinito.

Scaricati i seguenti file:

Si tratta dell' immagine kernel e dell'immagine initrd contenuti nell'installer.

L'emulazione QEMU Arm non dispone di un boot loader adeguato, l'immagine del kernel e della initrd devono essere presenti sulla macchina ospitante e passati sulla riga di comando a qemu-system-arm.

Dopo aver creato un'immagine disco di dimensioni adeguate (almeno 4 Gb) con qemu-img, si avvia l'installazione con:

qemu-system-arm -M versatilepb -kernel vmlinuz-2.6.32-5-versatile -initrd initrd.gz 
    -hda hda.img -append "root=/dev/ram"

Al termine dell'installazione si copia il kernel e l'immagine initrd installati nel sistema emulato sul sistema ospite. Quindi si avvia l'emulatore con un comando come visto al paragrafo precedente.

Con libvirt

Con libvirt 0.9.12.3 fornito da Debian Wheezy non si riesce a creare un file di configurazione adeguato che avvii l'emulatore QEMU per arm come visto sopra. Si potrebbe scrivere un wrapper da eseguire in sostituzione di /usr/bin/qemu-system-arm, che modifica i parametri passati all'emulatore.

Tuttavia il problema è risolvibile installando libvirt 1.2.1-1~bpo70 dai Debian backports, questa è un file di configurazione per /etc/libvirt/qemu/armel.xml che ottiene più o meno la stessa della riga di comando vista sopra:

<domain type='qemu'>
  <name>armel</name>
  <uuid>bf9adc6c-f05c-2698-1cf0-278fd86dc19a</uuid>
  <memory>262144</memory>
  <currentMemory>262144</currentMemory>
  <vcpu>1</vcpu>
  <os>
    <type arch='armv7l' machine='versatileab'>hvm</type>
    <kernel>/home/kvm/armel/vmlinuz-2.6.32-5-versatile</kernel>
    <initrd>/home/kvm/armel/initrd.img-2.6.32-5-versatile</initrd>
    <!-- <initrd>/home/kvm/armel/initrd-installer.gz</initrd> -->
    <cmdline>root=/dev/sda1 console=ttyAMA0</cmdline>
    <boot dev='hd'/>
  </os>
  <features>
    <acpi/>
  </features>
  <clock offset='utc'/>
  <on_poweroff>destroy</on_poweroff>
  <on_reboot>restart</on_reboot>
  <on_crash>destroy</on_crash>
  <devices>
    <emulator>/usr/bin/qemu-system-arm</emulator>
    <disk type='file' device='disk'>
      <driver name='qemu' type='qcow2'/>
      <source file='/home/kvm/armel/debian_squeeze_armel_standard.qcow2'/>
      <target dev='hda' bus='scsi'/>
    </disk>
    <interface type='bridge'>
      <model type='rtl8139'/>
      <mac address='52:54:00:00:03:72'/>
      <source bridge='br0'/>
      <target dev='tap72'/>
    </interface>
    <serial type="tcp">
        <source mode="bind" host="127.0.0.1" service="4072"/>
        <protocol type="telnet"/>
    </serial>
  </devices>
</domain>

Alcune note:

  • Questa architettura emulata non consente più di 256 Mb di RAM.
  • La configurazione di cui sopra la scheda di rete viene posta in modalità bridge, quindi la macchina ospite deve avere l'opportuna scheda br0 configurata, la rete locale fornisce l'indirizzo via DHCP, ecc.
  • Si è scelta l'architettura versatileab perché la versatilepb viene avviata con dei parametri sbagliati e si ha un errore No PCI buses available.
doc/appunti/prog/qemu_arm.txt · Last modified: 2014/02/20 23:07 by niccolo