User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:software:spid_register_it

Come ottenere l'identità digitale SPID con Register.it

Un resoconto della mia esperienza - tutto sommato positiva - nel chiedere (ed ottenere!) l'identità digitale SPID al fornitore Register.it.

Avendo già la Carta Nazionale dei Servizi (CNS, detta volgarmente Tessera Sanitaria) attiva con il PIN e un lettore di smartcard configurato sul computer, ho potuto accedere al rilascio gratuito dello SPID tramite questo fornitore. L'esperienza è stata abbastanza soddisfacente: in circa 20 minuti avevo completato la procedura e il mattino seguente ho avuto comunicazione che lo SPID era attivo. In effetti l'ho provato per accedere al sito della Agenzia delle Entrate ed ha funzionato correttamente.

SPID gratuito con Register.it

Elenco degli strumenti necessari

  • Un indirizzo di posta elettronica.
  • La carta CNS attivata con PIN.
  • Un lettore di smartcard correttamente configurato nel browser del computer.
  • La carta di identità o altro documento di riconoscimento del richiedente.
  • Gli estremi di una Carta di credito, non necessariamente intestata al richiedente, per un test di addebito di 0.01 €.
  • Un numero di telefono in grado di ricevere SMS, questo sarà usato anche come secondo fattore di sicurezza durante l'uso dell'identità SPID.

Come si procede

Ho iniziato la procedura lanciando il browser Firefox dopo aver collegato il lettore di smartcard alla porta USB, ho quindi inserito la tessera CNS nel lettore.

Dalla home page di Register.it si accede alla sezione PEC & SPID e quindi al servizio SpidItalia. Qui si deve fare attenzione ed evitare i vari servizi a pagamento, cioè si deve scegliere il serivzio Per uso privato, quindi scorrere tutta la pagina ed arrivare in fondo per scoprire l'offerta un po' nascosta e poco evidenziata che si chiama Spid con CNS o firma elettronica. Nel mio caso ho optato per il Riconoscimento con la Tessera Sanitaria invece che con la firma digitale.

Il servizio che andremo ad attivare si chiama SpidItalia ed è gratuito per due anni, Register.it informa che lo SPID per il cittadino è gratuito per disposizioni del Governo e dovrebbe restare tale anche in futuro. Durante l'attivazione quindi si deve evitare di acquistare altri servizi con nomi simili, ad esempio lo Spid Power ha un costo di 49 € all'anno. Acquistando questo servizio accessorio è possibile ad esempio effettuare il riconoscimento via Webcam al posto della CNS.

I passaggi successivi richiedono che si registri un account con login e password che verrà utilizzato per accedere al portale di Register.it. Durante la procedura vengono chiesti anche gli estremi di una carta di credito, che può anche essere intestata ad un'altra persona. Vengono chiesti il nome dell'intestatario, il numero, la scadenza e il codice di sicurezza; viene quindi fatto un addebito di 0.01 € che attesta la validità della carta stessa. Non è chiaro se il centesimo di Euro verrà restituito o meno.

Una volta fatto accesso al portale è possibile iniziare la procedura di attivazione SPID (Area clientiProdottiDa attivareSpidItalia per uso privatoATTIVA); come prima cosa verrà chiesto di definire un login e una password associati allo SPID: saranno queste le credenziali che dovremo usare tutte le volte che avremo bisogno della nostra identità digitale. ATTENZIONE queste sono credenziali che dovrebbero essere diverse (soprattutto la password) da quelle che usiamo per accedere al portale servizi di Register.it!

Sarà necessario quindi procedere all'inserimento dei dati richiesti, in particolare serviranno gli estremi della tessera sanitaria e della carta di identità. Non è necessario caricare sul sito alcuna scansione dei documenti. La procedura si conclude con l'inserimento - quando richiesto - del PIN per l'accesso alla smartcard CNS.

La procedura ha segnalato la corretta conclusione delle operazioni e sono stato avvisato che entro 72 ore avrei ricevuto comunicazione dell'attivazione, cosa che è avvenuta in effetti dopo 12 ore.

Disabilitare il rinnovo automatico

In modo abbastanza subdolo ci troviamo con il servizio SPID attivo e gratuito per due anni, ma Register.it ha avuto l'accortezza di memorizzare gli estremi della carta di credito e di attivare il rinnovo automatico (e relativo addebito) alla scadenza. Attualmente lo SPID per il cittadino è gratuito per disposizione del Governo, quindi non ci dovrebbero essere addebiti neanche in futuro. Tuttavia Register.it tiene la nostra carta di credito come strumento di pagamento predefinito, se dovessimo attivare (anche solo per sbaglio) qualche servizio accessorio non gratuito potremmo trovarci con addebiti che non ci aspettiamo. Quindi conviene disattivare questo automatismo: è necessario accedere alla sezione I tuoi prodottiAltri servizi, accanto a SpidItalia per uso privato noteremo una icona che mostra il tooltip Rinnovo automatico abilitato; cliccando l'icona sarà possibile disattivarlo.

SPID Register.it: rinnovo automatico

Dopo aver disabilitato il rinnovo automatico è possibile anche rimuovere la carta di credito dai metodi di pagamento. È sufficiente dalla propria rea clienti cliccare su Gestione account, fatture e pagamenti, quindi su Gestione carte di credito e PayPal e infine su Elimina.

Utilizzare lo SPID

Come test ho provato ad entrare sul sito dell'Agenzia delle Entrate con questa nuova identità digitale. Dopo aver cliccato su Area riservata ho scelto Entratel/Fisconline, Entra con SPID selezionando ovviamente il fornitore SpidItalia. In totale - fra pop-up non richiesti e opzioni varie sparse sullo schermo - occorrono ben 6 click prima di arrivare alla schermata di login: maledetti! Per questo tipo di autenticazione è richiesto il doppio fattore: cioè oltre alla password ho dovuto anche digitare il codice di sicurezza che mi è stato inviato al momento da Register.it tramite SMS.

Pro e Contro

  • Pro
    • Procedura abbastanza lineare, richiede circa 25 minuti.
    • Funziona l'attivazione gratuita con CNS.
    • Non richiede l'invio della scansione dei documenti.
    • Il servizio di assistenza ha risposto in modo efficace in meno di 24h.
  • Contro
    • L'offerta dello SPID gratuito è accostata all'offerta di servizi accessori a pagamento, in modo un po' confuso.
    • Richiede l'utilizzo di una carta di credito (viene fatto un addebito di 0,01 €).
    • La carta di credito resta attivata come strumento di pagamento automatico per eventuali altri servizi.
doc/appunti/software/spid_register_it.txt · Last modified: 2021/01/19 09:41 by niccolo