User Tools

Site Tools


Sidebar

No ai soldati italiani all'estero

Indice

Eventi

Energia

Rigacci.Org usa energia elettrica da fonti rinnovabili, grazie al gruppo di acquisto Merci Dolci.

Merci Dolci - Energia Rinnovabile

Software libero!

Petizione contro i brevetti software

Faunalia: Soluzioni GIS professionali

Debian

www.gnu.org www.kernel.org

doc:appunti:software:vmware

VMware

Si effettua una installazione minimale: un solo host assume il ruolo di VMware Server e di host di amministrazione. In generale l'amministrazione di VMware può essere gestita anche da un client remoto, installando sul client solo il software di amministrazione.

Installazione

Per l'installazione consultare la VMware Server Administration Guide.

Dalla pagina di www.vmware.com si sono scaricati i file:

  • VMware-server-1.0.1-29996.tar.gz
  • VMware-mui-1.0.1-29996.tar.gz

Si tratta della versione gratuita VMware Server 1.0.1 e del VMware Management Interface per Linux. L'installazione del pacchetto server include anche la VMware Server Console, un tool di amministrazione grafico per X-Window, mentre la VMware Managemente Interface è un tool web-based.

Dalla stessa pagina web si effettua la registrazione per ottenere uno o più serial number necessari per l'utilizzo del software.

Scompattato l'archivio VMware-server, da utente root eseguito lo script vmware-install.pl, il quale a sua volta esegue lo script vmware-config.pl (che dovrebbe trovarsi comunque nella PATH).

Queste le modifiche nella directory /etc e /usr :

/etc/init.d/vmware
/etc/pam.d/vmware-authd
/etc/rc*.d/*vmware
/etc/vmware/
/usr/share/mime/application/x-vmware-*
/usr/share/mime/packages/vmware.xml
/usr/local/share/man/man1/vmware.1.gz
/usr/local/share/man/man3/VMware::VmPerl*
/usr/local/share/doc/vmware-vix/
/usr/local/share/icons/hicolor/48x48/apps/vmware-server.png
/usr/local/share/icons/hicolor/48x48/mimetypes/*-vmware-*
/usr/local/share/pixmaps/vmware-server.png
/usr/local/share/applications/vmware-*
/usr/local/share/perl/5.8.8
/usr/local/bin/vmware*
/usr/local/bin/vmnet*
/usr/local/bin/vmrun
/usr/local/bin/vm-support
/usr/local/lib/vmware
/usr/local/lib/pkgconfig/vmware-vix.pc
/usr/local/lib/libvmware-vix.so*
/usr/local/lib/perl/5.8.8/auto/VMware
/usr/local/lib/perl/5.8.8/VMware
/usr/local/lib/perl/5.8.8/perllocal.pod
/usr/local/include/vmware-vix
/usr/local/sbin/vmware-authd
/usr/local/sbin/vmware-serverd
/usr/local/doc/vmware

Scompattato l'archivio VMware-mui, da utente root eseguito lo script vmware-install.pl, il quale a sua volta esegue vmware-config-mui.pl. Risposto a tutte le domande. Anche in questo caso vengono installati file in /etc e in /usr:

/etc/vmware-mui/
/etc/init.d/httpd.vmware
/etc/rc*.d/*httpd.vmware
/usr/local/bin/vmware-uninstall-mui.pl
/usr/local/bin/vmware-config-mui.pl
/usr/local/lib/vmware-mui/

Amministrazione

Console

Si lancia in ambiante X-Window con il comando vmware, comunica con il server sulla porta TCP 902.

Web-based

L'interfaccia di gestione web è raggiungibile all'URL https://localhost:8333/vmware/en/.

Ci si deve autenticare con Username e Password utilizzando le credenziali di utente Unix. VMware provvede ad assegnare gli opportuni privilegi generali di amministrazione e specifici sugli host virtuali in base ai privilegi che l'utente autenticato ha su alcuni file di configurazione VMware. Autenticandosi come root si hanno quindi tutti i permessi di amministrazione.

Creare una macchina virtuale

Consultare la Virtual Machine Guide.

Si lancia la console vmware e si clicca Create a new virtual machine per avviare la procedura guidata.

Disinstallazoine

Eseguire

vmware-uninstall.pl
vmware-uninstall-mui.pl

Alcune directory non vengono rimosse completamente (contengono anche le immagini delle macchine virtuali):

/var/lib/vmware/
/etc/vmware/
/var/log/vmware/
/var/run/vmware/

Bug Scheda di Rete

Vedere questo post: vmxnet3: Reports suspect GRO implementation on vSphere hosts / one VM crashes. In pratica si sono riscontrati problemi kernel durante una normale attività di rete di una macchina virtuale Debian ospitata su VMWare.

Sembra che il problema sia risolto impostando alcuni parametri della scheda di rete con ethtool, in /etc/network/interfaces:

iface eth1 inet static
    address 192.168.0.200
    up /sbin/ethtool -K eth0 gro off || true
    up /sbin/ethtool -K eth0 lro off || true

In pratica le opzioni generic receive offload e large receive offload vengono disattivate. Tali funzionalità dovrebbero migliorare la gestione di grossi flussi di traffico su rete, sollevando la CPU di una parte del lavoro. Vedi Large_receive_offload.

doc/appunti/software/vmware.txt · Last modified: 2019/03/27 10:31 by niccolo